La battaglia dei sessi di Valerie Faris e Jonathan Dayton: la recensione

Catalogare il film di Valerie Faris e Jonathan Dayton come un biografico sportivo legato esclusivamente alla storica partita tra Billie Jean King e Bobby Riggs sarebbe  controproducente e scorretto. La battaglia dei sessi è una pellicola dallo sguardo ampio, che tocca temi come l’omosessualità, la parità di genere e il femminismo come forma di resistenza e reazione.

Madre! di Darren Aronofsky: la recensione

Il manierismo di Aronofsky (che ha sempre diviso critica e pubblico: genio o affabulatore?) si attorciglia su se stesso in questa carrellata dedicata ai drammi della pazzia moderna. La macchina da presa si aggrappa al volto angelico e innocente di Jennifer Lawrence, la verosimiglianza viene abbandonata dopo pochi istanti e la vicenda crolla su se stessa in un’ultima mezz’ora vertiginosa, criptica e caotica.