Maria Maddalena di Garth Davis: la recensione

Proclamata “apostola degli apostoli” solamente 2 anni fa, Maria Maddalena da sempre ha rappresentato una figura controversa all’interno delle sacre scritture. Il film a lei dedicato diventa l’occasione per affermarla come “prima testimone” e “prima femminista”; una nuova Passione, stavolta però la macchina da presa tende a spostarsi al fianco di Gesù.

Hostiles di Scott Cooper: la recensione

Diretto da Scott Cooper e apertura del Festival del cinema di Roma 2017, Hostiles, visivamente e stilisticamente, è un buon film, tuttavia vi è presente una tale ambiguità narrativa da far storcere il naso a molti. Più che altro perché ci si aspettava di vedere l’animo “duro, isolato, stoico e assassino” del soldato e non un capitano che fa i conti con i suoi demoni, pronto a intraprendere il suo percorso di espiazione.