maxresdefault

A United Kingdom di Amma Assante: la recensione

Film che racconta la storia d’amore tra l’erede al trono del Botswana Seretse Khama e la britannica Ruth Williams, A United Kingdom sarebbe stato molto più convincente se avesse affrontato solamente la loro unione e tutte le terribili conseguenze causate dall’incombente apartheid sudafricano. Invece la regista Amma Asante allarga lo sguardo e inciampa nella rappresentazione di un quadro politico intricato, laddove lo sfruttamento delle risorse minerarie del paese africano diviene la cartina tornasole di un prodotto decisamente meno convincente.

sleepless-film-jamie-foxx

Sleepless di Baran bo Odar: la recensione

Thriller decisamente muscolare, Sleepless si mostra inizialmente come un prodotto che segue le gesta di un uomo che ha preferito rinnegare la legge. Ma a metà film si materializza un twist che accompagna lo spettatore fino alla conclusione e non si comprende mai fino in fondo se tale scelta rovini il mood del film o lo migliori.

c_2_fotogallery_3005242_1_image

Indivisibili di Edoardo De Angelis: la recensione

Presentato nella sezione Giornate degli autori a Venezia 73, Indivisibili immerge in un contesto agghiacciante (dove dominano egoismo, opportunismo e ignoranza) la vicenda di due gemelle siamesi. Un film che sembra professarsi neorelista (ecco il perché del dialetto forzato, esasperato), ma che convince solo in parte a causa del suo poco equilibrio recitativo e di scrittura.