Autobahn – Fuori controllo di Eran Creevy: la recensione

locandina06Cosa non si fa per amore

Intrattenimento adrenalinico che corre a tutta velocità, Autobahn – Fuori controllo mette in mostra una sceneggiatura debole e dei personaggi principali decisamente privi di uno spessore rilevante.

Casey è un americano che lavora come corriere della droga per il gangster tedesco Geran. Una sera incontra Juliette, se ne innamora perdutamente e decide di lasciare il lavoro. Ma Juliette ha bisogno di cure molto costose e Casey decide di tornare da Geran, che gli propone un colpo molto pericoloso.

Se nel giudicare Autobahn – Fuori controllo ci limitassimo a valutare il valore d’intrattenimento della pellicola allora si dovrebbe parlare di un prodotto dal ritmo intenso e che sfrutta le scene sulle highway tedesche in maniera funzionale; difatti le ripetute fughe del protagonista Casey (tutte le volte a bordo di una fuoriserie differente) costruiscono la vicenda e ne determinano l’andamento dei colpi di scena. Tuttavia non ci si può basare esclusivamente sul ritmo di montaggio e sulle sequenze ad alta velocità e allora ecco che emergono i limiti di un prodotto che esibisce una vicenda debole, con due cattivi esasperati e interpretati da due mostri sacri del cinema come Anthony Hopkins e Ben Kingsley. Caricaturali e sopra le righe (l’uno è la rappresentazione di un “pappa” patito di cinema americano, mentre l’altro è un mercante di morte che filosofeggia sulla vita), i due personaggi si rivelano, nonostante tutto, l’unico elemento rilevante dell’intero film. Per il resto si assiste a un tentativo di furto, a un amore che richiede qualsiasi sacrificio e a macchine gettate in mezzo alla strada ad altissima velocità.

Pellicola d’azione a buon mercato e di livello abbastanza scadente, Autobahn – Fuori controllo (nonostante il cast interessante) è un futile riempitivo dell’offerta cinematografica. Un prodotto che non riesce ad andare oltre la mera spettacolarizzazione; potrebbe essere una scelta stilistica, ma quando si è di fronte a una sceneggiatura talmente inconsistente non si può volgere lo sguardo e guardare dall’altra parte. Però spegnendo il cervello…

Uscita al cinema: 16 febbraio 2017

Voto: **

Annunci

2 pensieri su “Autobahn – Fuori controllo di Eran Creevy: la recensione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...