Kiki & i segreti del sesso di Paco Leon: la recensione

kiki-i-segreti-del-sesso_jpg_1003x0_crop_q85Una commedia che si dimentica di solleticare la fantasia

Clamoroso successo al botteghino spagnolo, Kiki & i segreti del sesso è una commedia a sfondo sessuale, che promette perversione e goffe risate, ma finisce per appiattirsi e adagiarsi sui canoni della commedia ironica e fintamente scollacciata.

Una ragazza si eccita quando viene derubata (ha l’arpaxofilia), un’altra prova piacere quando strofina un determinato tessuto (ha l’efefilia) e un’altra ancora ha un orgasmo ogni volta che vede qualcuno piangere (ha la dacrifilia). Infine un uomo ha la sonnofilia e ha strani desideri mentre la partner dorme.

Ridere parlando di sesso è sempre facile; la cosa difficile è non superare il limite, cercando di far leva sulla risata intelligente e non su quella grassa e pruriginosa. L’Italia è abituata ad accogliere tentativi atti a provocare risate a crepapelle sotto l’albero di Natale con i cinepanettoni, che piegano al proprio volere nudità e situazioni goffamente volgari. Stavolta arriva sugli schermi nostrani dalla Spagna un esempio di commedia scollacciata, che tratta l’argomento del sesso con sottile perversione e una buona dose d’ironia. Tuttavia la pellicola diretta da Paco Leon promette uno sguardo diverso (non volgare, ma nemmeno pudico) nei confronti del tema, ma disattende le aspettative con la realizzazione di un prodotto che si adagia, progressivamente, sugli stilemi di genere, su canoni precedentemente impostati, che lasciano poco spazio all’umorismo. Insomma Kiki & i segreti del sesso fatica a solleticare la fantasia, preferendo adagiarsi sulla banalità.

Cinque sono le storie (intrecciate con diligente cura) in cui il sesso è il protagonista insieme alle bizzarre preferenze sessuali di quattro donne (coloro che fanno della riservatezza il proprio cavallo di battaglia) e di due uomini. La narrazione prosegue fluidamente e pone l’accento sulle esperienze e sulle mancanze di ogni rapporto, come se volesse mettere in risalto che è la comunicazione tra uomo e donna il vero ingranaggio non funzionante all’interno della coppia. È questo l’argomento centrale del film di Paco Leon, che utilizza il sesso come grimaldello affinato per scardinare ogni carenza affettiva. Tuttavia non si respira aria di novità in Kiki & i segreti del sesso, un prodotto che, una volta svelato l’interesse principale, finisce per considerarsi una commedia come tante altre, in cui solamente sprazzi di umorismo fuoriescono dallo schermo e producono una sana e autentica risata.

Uscita al cinema: 23 giugno 2016

Voto: **

Leggi l’articolo anche su Persinsala

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...