Angry Birds – Il film di Clay Kaytis e Fergal Reilly: la recensione

angry-birds-locandina-italiana-del-film-danimazioneGli uccellini si arrabbiano ma non lasciano il segno

Ispirato al celebre gioco per smartphone, che ha ottenuto un successo incredibile in tutto il mondo, Angry Birds – Il film si pone l’obiettivo di raccontare cosa è accaduto prima della venuta dei maiali verdi, che hanno rubato tutte le uova. Contraddistinto da un’animazione lodevole e dalla volontà di non sganciarsi eccessivamente dai riconoscibili schemi del videogioco, Angry Birds – Il film può divertire, ma non può essere considerato imperdibile.

Nell’isola degli uccellini sembrano tutti felici; ognuno distribuisce abbracci e si diverte a far festa. Tuttavia c’è un gruppo di pennuti che non sa gestire adeguatamente la rabbia.

Prodotto diretto da Clay Kaytis e Fergal Reilly, Angry Birds – Il film è l’attestato animato del successo planetario del videogioco. Difatti, nato solamente tre anni fa, Angry Birds è stato scaricato (dai vari store) un miliardo di volte e ha sviluppato numerose versioni speciali, create per occasioni particolari come Natale o Halloween. Questa pellicola è l’occasione per mettersi ulteriormente in mostra e disegnare in modo approfondito il mondo degli uccelli arrabbiati (un’isola paradisiaca), gli intenti dei loro acerrimi nemici (i maiali verdi, capitanati da Re Leonard) e porre sotto una lente d’ingrandimento tre protagonisti: Red, Chuck e Bomb (rispettivamente l’uccello rosso, quello giallo e quello nero, tutti dotati di una caratteristica specifica).

Pellicola che ribadisce quanto sia importante restare uniti e combattere le proprie battaglie con spirito di sacrificio, Angry Birds – Il film esibisce qualche trovata interessante (come ad esempio la paradossale incapacità degli uccelli di volare) e diversi insegnamenti moralmente retti (non smettere di credere in se stessi e non discriminare nessuno perchè quel qualcuno un giorno ti stupirà). Nonostante ciò, il film prodotto dalla Rovio dimostra di non avere una storia sufficientemente avvincente; difatti laddove la ripetitività comincia a farsi sentire sono le gag fisiche dei tre protagonisti a dover riempire i “vuoti”.

Insomma Angry Birds – Il film è un film divertente e ironico, ma non lascia il segno e si attesta come cinema d’animazione prettamente infantile. Un’avventura dai contorni riconoscibili e che non ha il coraggio di spingersi oltre per sganciarsi definitivamente dagli schemi ludici del videogioco.

Uscita al cinema: 15 giugno 2016

Voto: ***

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...