Cercasi amore per la fine del mondo di Lorene Scafaria: la recensione

cercasi%20amore%20per%20la%20fine%20del%20mondoQuando il titolo suggerisce il finale

Commedia romantica, drammatica e apocalittica. Cercasi amore per la fine del mondo (Seeking Friend for the End of the World, 2012) si sorregge bene grazie a un’efficace drammaticità malinconica, ma sbanda nel momento in cui cerca di farsi commedia surreale.

Il meteorite Matilda incombe sulla Terra e si schianterà entro tre settimane. Dodge, un assicuratore abbandonato dalla moglie, ha un unico desiderio: incontrare Olivia, il suo amore di gioventù. Casualmente si imbatte nella vicina di casa (Penny), che a causa della cancellazione di tutti i voli è disperata perché non può raggiungere la sua famiglia in Gran Bretagna. I due si mettono in viaggio con una reciproca promessa: lei lo porterà dal suo grande amore, mentre lui la porterà da una persona che ha un aereo privato.

Diretto da Lorene Scafaria, Cercasi amore per la fine del mondo effettua un convincente pastiche di generi e ci consegna due convincenti prove attorali (Kiera Knightley e Steve Carrell), ma eccede nella costruzione di alcuni personaggi secondari, che appaiono inevitabilmente sopra le righe. L’amicizia, l’affetto e in conclusione l’amore. Questi sono i sentimenti che attraversano la pellicola cercando di far emergere negli ultimi giorni della Terra una vicenda godibile e coinvolgente, un on the road fuori tempo massimo (negli States è arrivato nelle sale appena prima della profezia Maya) che si concentra sui semplici rapporti umani e le loro conseguenze. Dopotutto Cercasi amore per la fine del mondo è un film che gravita sul filo del rasoio dell’apocalisse e i due protagonisti si rendono materia modellabile da Scafaria per rappresentare malinconia e gioia di vivere. E se Carrell aveva già impressionato in un’altra commedia agrodolce – Little Miss Sunshine (2006) – nel ruolo del depresso con lo sguardo spesso rivolto verso il cielo, la Knightley convince piacevolmente in un ruolo che accomuna e ostenta simpatia, pazzia e romanticismo. Una coppia che guarda la fine di tutto in volto (tra panico, sommosse e consapevolezza) e sorride senza temere nulla. Difatti il regista non costruisce un percorso ineluttabile per poi virare nelle sequenze finali e, banalmente, ridurre il tutto a una bella storia d’amore a lieto fine. Prosegue per la sua strada, scandisce gli ultimi giorni con gigantesche scritte bianche su sfondo nero, anticipa e premonisce, ma non cambia nulla in favore di un, apparente, stucchevole innamoramento. Scafaria cala la sentenza, senza salvare nessuno.

Non siamo sicuramente di fronte a un capolavoro, ma di fronte a una pellicola anti-convenzionale, che nel titolo inglese (Seeking Friend for the End of the World) cela abilmente il fine ultimo della conoscenza tra i due protagonisti,  mentre nella traduzione italiana viene rovinata quella minima suspense che cavalca l’opera. L’amore è al centro, ma non è tragica e puerile conseguenza degli eventi. È amore vero, sognato e afferrato all’ultimo minuto. Può far commuovere, può far scendere la lacrimuccia, ma non annoia. Perché la creatura di Scafaria lascia addosso una serenità, che lo spettatore è consapevole che svanirà, ma che assapora fino all’ultimo istante. Ed è su questi aspetti che la regista doveva costruire il film, senza lasciarsi andare a qualche effetto comico surreale e macchiettistico, che appare esclusivamente giustapposto per provocare la bassa risata, che non arriva.

In conclusione Cercasi amore per la fine del mondo si può considerare una buona commedia romantica, ma si perde nel momento in cui cerca a tutti i costi di allentare la tensione, di re-inventarsi leggera e superficiale. La drammaticità esiste e resiste. Non infarciamola necessariamente di gag infantili.

Uscita al cinema: 17 gennaio 2013

Voto: ***

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...